Forse l’Amore di Silvia Vecchini e Sualzo

Forse l’Amore di Silvia Vecchini e Sualzo

81kf6gj9u2blTitolo: Forse L’amore

Autore: Silvia Vecchini e Sualzo

Data di pubblicazione: 11 Maggio 2017

Editore: Tunué

Prezzo: €14,90

Voto: da-leggere-subito

Dove comprarlo: Clicca QUI

Trama: Un ragazzo, una ragazza. Una giornata a scuola. Di lezione in lezione, di aula in aula i loro pensieri si intrecciano. È forse la prima volta che ci si sente guardati, ricambiati, attesi. Tutto attorno sembra parlare una nuova lingua e tutto somiglia a quello che si sente sbocciare. Forse l’amore, il nuovo lavoro di Sualzo e Silvia Vecchini è un racconto delicato, intelligente, autentico, che si inserisce nella quotidianità di due adolescenti restituendoci con efficacia le loro riflessioni, le loro reazioni, i loro pensieri, il loro primo e timido approccio a nuove situazioni e nuovi sentimenti.

La mia Recensione

Buon giorna ragazzi! Come state? Come stanno andando gli esami ai maturandi con questo caldo? E per gli altri, siete già sotto l’ombrellone?

Oggi volevo parlarv di un tenerissimo albo edito Tunué! La storia di oggi non è proprio una storia, bensì un sentimento. “Forse l’amore” parla del primo amore, quello che nasce tra i banchi di scuola e ti fa essere con la testa tra le nuvole per tutto il giorno, senza pensare ad altro. “Forse l’amore” parte da una poesia, una poesia che troverete per intero alla fine del libro e totalmente illustrata in ogni frase per ogni pagina. I colori sono semplici e lineari, l’albo si legge in pochissimo, fosse troppo in fretta.

Le pagine sono dai colori delicati e pastello, seguiamo i nostri due protagonisti, anonimi, che potrebbero essere ognuno di noi, attraverso la giornata scolastica fino ad incontrarsi. Le immagini riescono a trasmettere quell’amore e dolcezza che solo i ragazzi, nel loro primo amore riescono a provare.

Ho trovato il libro “fulmineo”, è davvero corto, e da una parte è logico che lo sei, essendo comunque una poesia illustrata non può durare chissà quanto, dall’altro mi è dispiaciuto molto che fosse così breve, mi ha fatto sorridere ad ogni pagina e mi ha fatto anche un po’ ricordare io come mi sentivo quando ero tra i banchi di scuola e pensavo al primo amore!

Come ho detto, il libro è davvero semplice, lineare, i disegni sono davvero basici (per quanto belli), ma, forse, mi aspettavo qualcosina in più! Nonostante tutto l’ho apprezzato molto, penso sia un libro da tirare fuori ogni tanto e rileggere, proprio come si fa con i libri di poesie, quando si ha bisogno di un momento di tenerezza o lo si vuole anche condividere con un nostro affetto.

Cosa ne pensate? Lo leggerete?

Passate una bella giornata,

Rita❤︎

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...