L’Uomo Montagna di Séverine Gauthier e Amélie Fléchais

L’Uomo Montagna di Séverine Gauthier e Amélie Fléchais

51mzu8m6volTitolo: L’Uomo Montagna

Autore: Séverine Gauthier e Amélie Fléchais

Data di pubblicazione: 15 Febbraio 2017

Editore: Tunué Tipitondi

Prezzo: 14,90€

Voto:da-leggere-subito

Dove comprarlo: Clicca QUI

Trama: Un nonno non è più in grado di viaggiare, per via delle montagne che sono cresciute a dismisura sulle sue spalle. Per lui è giunto il momento di partire per l’ultimo viaggio. Il suo nipotino, che vorrebbe accompagnarlo ma è troppo piccolo per aiutarlo a portare quel peso, coglierà l’occasione per cercare un vento potentissimo, col quale potrà smuovere una volta per tutte le mastodontiche montagne. Il bambino va, il nonno promette di aspettarlo. Una metafora sugli ultimi anni della vita.

La mia Recensione

  Porto sulle spalle le montagne del mondo e la mia fronte reca i solchi di tutti i sentieri che ho percorso. Nella mia voce puoi sentire il rombo sordo della terra, nei miei occhi puoi vedere l’acqua di tutti i mari.

Buon giorno ragazzi! Come state? Avete passato un buon San Valentino? Vi siete sfondati di cioccolatini anche per me? (Perchè sì io ho ricevuto tutto tranne che quelli aahaha!), ad ogni modo oggi (stranamente) sono qui per parlarvi di un’altro titolo Tunué! Questa volta parliamo di temi molto leggeri e molto “caldi”, perchè è questo che mi ha trasmesso essenzialmente questa storia, delle sfumature di avventura e calore.

Parto col dirvi che avevo già letto altri due titoli dell’autrice Fléchais ( Lupetto Rosso e Il Sentiero Smarrito) e me ne ero completamente innamorata, quindi, questo volume non poteva che piacermi!!

Partiamo dal disegno e dalla tecnica, che ho adorato, i disegni sono molto semplici ma molto delicati e i colori, ah i colori sono meravigliosi! Basta che guardiate questa copertina, non è adorabile questo piccolo “bimbo montagna”?img_4161

Ma ciò che mi è piaciuto di più è quello che traspare da questa storia, il messaggio che hanno voluto dare le autrici, un messaggio molto importante a parer mio per grandi e piccini! Il fumetto sostanzialmente parla di: viaggi, trovare le proprie radici, e affetto.

Avventura, che si unisce al disegno formando quasi una poesia, i colori ci fanno quasi vivere con una musica l’esperienza della narrazione e cosa non meno importante, i dialoghi, che sono molto fiabeschi e semplici, come avrete potuto leggere dalla citazione che ho inserito all’inizio dell’articolo, ma sono davvero belli.

Io sono una persona che ama particolarmente viaggiare, fare le valigie, prende un treno, un’aereo, andare in viaggio da sola, con gli amici, con i parenti, se potessi lo farei per lavoro! E non parlo della semplice “vacanza” ma anche dello scoprire e vedere posti nuovi, sebbene io sia una persona abbastanza pigra (e per chi mi conosce lo sa bene quanto io lo sia), quando si tratta di organizzare un viaggio mi scatta subito dentro una molla e non vedo l’ora di partire! I viaggi, come anche ci insegna questo fumetto, ci fanno scoprire noi stessi, ci regalano ricordi da condividere ma sopratutto ci cambiano! Cambiano il nostro modo di essere, di vivere e ci danno sempre qualcosa in più da aggiungere alla nostra esperienza (ed esistenza). Un viaggio è un regalo.

L’unica pecca di questo fumetto? Troppo breve!! neanche cinquanta pagine di questi disegni e racconti per me sono davvero troppo, troppo poche, avrei voluto che durasse moolto di più! Spero vivamente che le autrici ci regalino un’altra magnifica opera al più presto perchè io ne ho un’assoluto bisogno. Non solo per leggerlo, ma anche perchè i racconti di queste autrici mi regalano sempre belle sensazioni e questo è un periodo che ne ho davvero bisogno.

In ogni caso, questo è quello che ho provato leggendo “L’Uomo Montagna” invito tutti voi piccoli viaggiatori a leggerlo assolutamente e di farlo anche scoprire ai più piccoli!! Che siano figli, fratelli, sorelle, nipoti, non importa! Fateglielo leggere e insegnategli quanto è importante viaggiare!

Io vi mando un grande abbraccio e vi stringo tutti forte forte!

Alla prossima,

Rita.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...